Intesa Camera commercio italo brasiliana ordine avvocati Palermo

Cooperazione internazionale, firmato accordo per fare rete

(ANSA) – PALERMO, 22 OTT – E’ stato firmato questa mattina a Palermo presso l’Oratorio di Santi Elena e Costantino, sede della Fondazione Federico II, un accordo di rete tra Camera di Commercio e Industria Italo-Brasiliana di Rio de Janeiro e l’Ordine degli Avvocati di Palermo, promotore della partnership.
    L’accordo è volto a realizzare la crescita sostenibile, inclusiva e solidale per lo sviluppo economico, professionale e sociale dei rispettivi Paesi ove le due istituzioni operano.
    Presenti il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Palermo Antonio Armetta, il Presidente della Camera Italo-Brasiliana di Commercio e Industria di Rio de Janeiro, Rodolfo Teichner, il Direttore Generale della Fondazione Federico II, Patrizia Monterosso, in collegamento da Roma Piero Fassino, Presidente della Commissione Affari Esteri e Comunitari della Camera e Armando Plaia, direttore del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Palermo.
    “La sottoscrizione dell’accordo con la Camera di commercio Italo-Brasiliana – ha dichiarato Antonio Armetta – è un momento di grande importanza per l’azione del Consiglio dell’ordine degli Avvocati di Palermo. Intendiamo proporre agli avvocati palermitani nuovi orizzonti professionali, che possano arricchire il loro bagaglio professionale e possibilmente, creino nuove opportunità lavorative”.
    “L’idea principale della nostra collaborazione – ha detto Rodolfo Teichner – è la costituzione comune di team di studio e ricerca mirato alla realizzazione di seminari di piccola e media durata, come anche lezioni, su temi attuali e rilevanti per gli associati”.
    Un plauso è giunto dal presidente dell’Ars e della Fondazione Federico II Gianfranco Miccichè. “L’ulteriore dialogo che si apre con la sottoscrizione dell’accordo – ha detto – rappresenta un modello di best practice, un’opportunità di crescita reciproca tra Paesi e dimostra lo sforzo della Fondazione Federico II di promuovere l’immagine della Sicilia”.
    “E’ un’iniziativa che va nella direzione giusta. Sono sicuro – ha sottolineato Piero Fassino, nel corso del collegamento video da Roma – che produrrà esiti positivi e una intensificazione della cooperazione tra il Brasile, l’Italia e in particolare la Sicilia”. Per Patrizia Monterosso, direttore generale della Fondazione Federico II, “supportare iniziative partenariali come quella di oggi significa condividere e valorizzare un impegno collettivo orientato ad una collaborazione tra territori in grado di intercettare velocemente domanda di innovazione e sviluppo, favorendo uno scambio di informazioni, esperienze e buone pratiche fondamentali per una co-conduzione di programmi comuni tra territori”. (ANSA).
   

(fonte Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie