Cinema: Festival italiano a Monreale, premi a docu-ambiente

Dal 15 al 18 settembre; serata finale con Anna Falchi

(ANSA) – PALERMO, 13 SET – Registi, attori, personaggi dello spettacolo si ritroveranno per quattro giorni – dal 15 al 18 settembre – a Monreale (Pa) per il ‘Premio ambiente” dedicato ai cortometraggi, parte del Festival del Cinema Italiano organizzato da A&D Comunicazione, diretto dal regista Paolo Genovese, con Fabrizio del Noce in veste di presidente onorario, e per la prima volta nel cuore della Sicilia arabo-normanna.
    L’evento si terrà in presenza in piena sicurezza (accesso libero con Green pass), nel rispetto delle normative anti Covid-19, e si avvale del sostegno della Regione siciliana e del Comune di Monreale, col patrocinio del ministero della Cultura, del ministero dell’Ambiente, del Centro sperimentale di cinematografia.
    Proiezioni, convegni, incontri con personaggi del cinema italiano, masterclass e una serata finale con Anna Falchi, con tanti ospiti e sorprese caratterizzeranno la quattro-giorni monrealese, che si svolgerà tra piazze e sedi di rappresentanza del Comune di Monreale, e la sala cinematografica e il giardino dell’Al Balhara Resort & Spa, ad Aquino, ai piedi di Monreale.
    Fitto il cartellone. Si parte mercoledì alle 17.45 con la presentazione della serata, alla presenza di ospiti e autorità; alle 21, nel palco-arena di piazza Guglielmo II, lo show comico, scritto e interpretato dall’attore Dario Cassini. Giovedì alle 16.15 nella sala piccola, aula Consiliare (ingresso in Piazza Guglielmo II) la presentazione dei documentari dedicati all’ambiente e a seguire la proiezione. Venerdì alle 15:30, nella sala dell’Al Balhara il convegno “Cinema e Sicilia”, moderato dall’autore Gian Maria Tavanti con la partecipazione di produttori, registi, critici, storici ed esperti di cinema, interverrnno Alberto Samonà, assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità Siciliana, lo storico Paolo Valentini e Nicola Tarantino, direttore della Sicilia Film Commission.
    Alle 23:30, nel pool garden dell’Al Balhara la performance musicale del cantautore e chitarrista Mario Venuti.
    Sabato a partire dalle 10 (e fino alle 18:00 con una pausa-pranzo) nella sala convegni dell’Al Balhara la masterclass dedicata al “Film Documentario”, realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia e la scuola di cinema Ciak si Gira, diretta da Antonio Catania e Rosaria Russo.
    Alle 20:45, l’attrice e conduttrice Anna Falchi presenta la serata finale del festival, alla presenza di attori, produttori, cantanti e registi. Una serata organizzata come un vero e proprio show di intrattenimento puro, regia di Daniele Carminati (Linea Blu) e scritto da Gian Maria Tavanti, costruito secondo le caratteristiche del prime time delle principali reti generaliste. Alle premiazioni si alterneranno momenti di intrattenimento comico e musicale, interviste, approfondimenti relativi al tema della manifestazione. Il Monreale Premio Ambiente 2021 vedrà vincitore un documentario fra tutti quelli presentati in concorso durante le due edizioni del Festival del Cinema Italiano, del 2020 e del 2021. (ANSA).
   

(fonte Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie