Gasperini: “Gli episodi hanno condizionato la partita”

Allenatore Atalanta: “Ma noi dobbiamo guardare alla prestazione”

“Abbiamo fatto la nostra partita, sono contento. Nel primo tempo ci sono stati episodi troppo pesanti contro di noi, che hanno condizionato il match, ma la prova è stata buona. La sconfitta lascia rammarico, anche alla luce della prestazione: dobbiamo ragionare sulla stagione e faremo bene anche in questa. Abbiamo giocato contro una squadra forte e siamo andati bene”. Così Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, parlando a Sky Sport, dopo la sconfitta casalinga contro la Fiorentina.
    “Il risultato è stato determinato da episodi che faccio fatica a commentare. Spero si faccia chiarezza, è troppo difficile così. Noi dobbiamo guardare alla prestazione, ci dà merito – aggiunge, a proposito degli episodi arbitrali -. E’ evidente quando si è al sesto anno in una squadra che le cose cambino. Bisogna sapersi adattare, lo faremo anche quest’anno, come nella passata stagione abbiamo fatto meglio delle precedenti. La squadra è stata completata nei reparti, abbiamo Koopmeiners che ha qualità importanti. Non abbiamo agito in attacco e questo non me lo aspettavo, pensavo si potesse fare di più, ma la società non ci è riuscita o ha voluto dare forza a un reparto che aveva fatto bene. Ora dobbiamo recuperare Muriel, ma anche la qualità di Malinovskiy e Ilicic. Riprenderemo a segnare”. 
   

(fonte Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie