Lo United frena, ora il Manchester City è a +12

Red Devils non riescono ad andare oltre lo 0-0 col Chelsea

(ANSA) – ROMA, 28 FEB – Il Manchester United non riesce a tenere il passo dei ‘cugini’ del City, ieri vittoriosi sul West Ham e sempre più in fuga nella Premier League, dall’alto dei loro 62 punti. La squadra del norvegese Ole Gunnar Solskjaer non riesce andare oltre lo 0-0 a Stamford Bridge con il Chelsea e sprofonda addirittura a -12 in classifica. Praticamente, un abisso. Vince il Tottenham per 4-0 in casa contro il Burnley, mettendo in mostra un Gareth Bale in versione chic. Il gallese segna il primo e il quarto gol, Harry Kane il secondo, mentre Moura completa il poker. Gli ‘Spurs’, però, sono solo ottavi, con 39 punti. Frena anche il Leicester, che resta terzo in classifica dopo 26 giornate, ma a -1 dal Manchester United, dopo la sconfitta subita in casa (3-1) contro l’Arsenal: inutile il vantaggio delle ‘foxes’ con Tielemans, perché David Luiz, Lazazette e Pepe ribaltano il punteggio. (ANSA).
   

(fonte Ansa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie