Montemaggiore Belsito perde Anna Geraci: addio a una “maestra e amica”

Montemaggiore Belsito piange per la scomparsa di Anna Geraci, dirigente scolastico ma anche “grande guerriera”: LA NOTA

Montemaggiore Belsito si stringe attorno alla famiglia di Anna Geraci, scomparsa a 65 anni.

Non solo una preside – si legge nel comunicato ricevuto dalla cittadina in provincia di Palermo – che con indiscussa professionalità ha guidato negli ultimi lustri l’Istituto comprensivo statale di Montemaggiore Belsito, ma soprattutto una donna tenace, caparbia, sempre dalla parte dei deboli. Il 15 febbraio avrebbe compiuto 66, tutti all’insegna dell’impegno, della solidarietà, della condivisione”.

“A fermarla – si legge – è stata la malattia che ha portato via una preside amata da tutti, una guerriera sempre in prima fina nelle battaglie sociali, e, concedetemelo, un’amica speciale, sempre disponibile e affettuosa. I suoi numerosi messaggi rimarranno impressi nel cuore e indelebili nella mia ragione. Anna Geraci, laureata in pedagogia, conclude la sua lunga carriera professionale all’I.C. Montemaggiore Belsito, dopo avere diretto l’I.C. Alia, l’Istituto Francesco Orestano, l’Ics di Terme Vigliatore, la scuola media statale “Boccone” di Palermo e l’Istituto comprensivo statale “G. Falcone” ex Fondo Raffo di Palermo.

All’I.C. di Montemaggiore Belsito aveva insegnato, nel ruolo della scuola elementare, ricoprendo una molteplicità di incarichi, da Funzione strumentale, a componente del Consiglio di istituto e della Giunta esecutiva; aveva ricoperto, inoltre e precedentemente, l’incarico di componente del comitato di valutazione del servizio dei docenti, componente del Consiglio di Istituto e della giunta esecutiva per la componente docente presso l’I.C. Statale di Cerda”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie